Angelo Scaramagli - Associazione amici della Certosa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Angelo Scaramagli

La pagina degli amici
 
 
 

Da circa nove anni in pensione dopo una vita trascorsa in macchina. Il mio contachilometri oltrepassa abbondantemente i 2.000.000 di chilometri. Straccivendolo (ovvero venditore di tessuti d’arredamento). Mi ricordo di una interessante passione : la fotografia. Mi armo di una macchinetta Nikon 7900 e per due anni vedo se il tempo passa con questo passatempo........... . ECCOME! Passo ad una D300........... e dopo un anno ad una D3S con ottiche da 14 a 200 mm. Pazzia......... . Un buon IMAC, per due anni mi sfoglio in continuazione manuali di photoshop per poter essere il più autosufficiente possibile. Incontro i Campanari di Bologna e con loro salgo su tutti i campanili di Bologna (che spettacolo Bologna vista dall’alto), poi in Certosa col sole d’agosto, la pioggia che non piove.... la neve: abbondantissima. Scarponi, ghette, ombrello, treppiede, flessibile........ molta, troppa roba. Ma quando incomincio a scattare mi perdo nel silenzio dei chiostri, con la neve ormai a mazza gamba e che continua a scendere............ Il treno, a Firenze, poi a Pisa, Verona, Cremona (fra i liutai), Roma inseguendo Michelangelo, la pizza da Trianon (a Napoli con freccia rossa A/R in giornata); sempre con 10 Kg. in spalla pronto a cogliere...........

www.angeloscaramagli.it

 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu